+39 347 1464195

Visite guidate con guida turistica a Certaldo

50052 Certaldo FI, Italia (0)
da/per gruppo 0.00 
  • Firenze, i dintorni

Descrizione

Visite guidate a Certaldo, la città di Giovanni Boccaccio

Con le nostre Guide turistiche Autorizzate avrete la possibilità di scoprire uno dei borghi medievali più affascinanti e pittoreschi della Val d’Elsa: Certaldo.

Questo video, con le sue immagini aeree, rende ancora più tangibile la bellezza di questa terra,  dei suoi monumenti e del meraviglioso paesaggio che la circonda, un angolo di Toscana assolutamente da scoprire!

Un volo sopra secoli di storia che renderà ancora più suggestiva la visita guidata alla città, naturalmente in compagnia delle nostre Guide Turistiche Autorizzate

Patria dello scrittore Giovanni Boccaccio, autore del Decameron, Certaldo si trova a 12 km da San Gimignano, a cavallo fra le province di Siena e Firenze, lungo il tracciato dell’antica via Francigena.

Lontano dai ritmi frenetici e usuranti del turismo di massa Certaldo Alta conserva intatto il fascino del borgo medievale, con case e palazzi in cotto risalenti al XIII, XIV e XV secolo. La visita guidata a Certaldo tocca i palazzi e le chiese più importanti del borgo: la Casa Museo di Giovanni Boccaccio; la Chiesa dei Santi Jacopo e Filippo (metà del XIII secolo) dove venne seppellito Giovanni Boccaccio; l’annesso Museo di Arte Sacra (con pitture, sculture e oreficerie dal XIII al XIX secolo), il Palazzo Pretorio, già rocca dei Conti Alberti (1192) poi sede dei Vicari della città di Firenze (sec. XIII-XVIII) dove si conserva il Tabernacolo dei Giustiziati affrescato da Benozzo Gozzoli, pittore preferito da Cosimo il Vecchio della Famiglia Medici.

Seguendo le orme del Boccaccio: visite guidate con guida turistica a Firenze, Siena, San Gimignano e Pisa

Il centro di Firenze con i suoi monumenti, le sue viuzze e piazze svelerà al visitatore un passato tutto medioevale, quello in cui visse e operò il grande Novelliere prima del suo definivo ritiro nell’amata Certaldo: uno dei più alti incarichi che Boccaccio riceve dal Governo fiorentino è la lettura in pubblico – la prima in assoluto – della Commedia di Dante Alighieri del quale il nostro Giovanni sarà primo e appassionato biografo.

Siena, altra perla del Medioevo, sarà possibile vedere il testamento originale del grande Novelliere conservato nel locale Archivio di Stato mentre a Pisa, nell’antico Camposanto Monumentale, il visitatore potrà sostare davanti al grande affresco con il Trionfo della Morte dipinto da quel Buonamico Buffalmacco protagonista di alcune delle più celebri novelle del Decameron di cui l’affresco pisano restituisce intatti il clima e l’atmosfera.

San Gimignano è  più volte ricordata dal Boccaccio – e dallo stesso Dante –  per la bontà dei suoi vini: qui si produce ancora oggi un vino antico quanto le famose torri della città, la Vernaccia, la cui prima menzione nota risale al 1276.

Un giorno a Certaldo: attività didattiche e laboratori tematici

Le visite guidate a Certaldo vi faranno conoscere il Palazzo Giannozzi e l’antico Convento degli Agostiniani, in ambienti suggestivi recentemente restaurati, dove sarà possibile partecipare ad attività didattiche e laboratori tematici, progetti pensati per le scuole in modo che gli studenti possano imparare divertendosi ma anche per gli adulti affinché possano trascorrere la vacanza dei propri sogni in un posto da favola, a contatto con natura e antiche tradizioni.

Ecco le nostre proposte:

  • Affresco e pittura su tavola: le botteghe medievali
  • La decorazione della ceramica e la tecnica della maiolica (laboratorio Artesia)
  • La tecnica della stampa: come nasce un’acquaforte che, tra le numerose tecniche incisorie, rimane ancora oggi quella con il maggiore carico di suggestioni
  • Le mani in pasta: ricette medievali e ricette moderne a confronto
  • La città e la sua campagna: passeggiata attraverso il Parco Naturale di Canonica alla scoperta dei legami profondi che, da sempre, uniscono la vita delle città alla corretta e sapiente gestione delle risorse del territorio
  • Ti racconto una Novella: nella cornice di Certaldo Alto è possibile assistere alla rappresentazione di alcune novelle del Decameron di Giovanni Boccaccio. Si tratta di uno spettacolo teatrale, molto suggestivo, messo in scena dagli stessi cittadini di Certaldo

 

Informazioni su costi e disponibilità delle singole attività: guideintoscana@gmail.com

Ti ricordiamo che la visita guidata di Certaldo può essere abbinata al tour guidato di alcuni dei più affascinanti borghi e luoghi sacri della Toscana quali San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Poggibonsi, Monteriggioni, l’abbazia cistercense di San Galgano, la “Gerusalemme” di San Vivaldo, San Miniato al Tedesco.

Inviaci adesso la tua richiesta e realizzeremo la visita guidata su misura per te!